Libertà di stampa?

 Parlare di questo argomento, che è molto importante quale elemento di democrazia di qualunque popolo, è come discutere sul sesso degli angeli o, se preferite, delle intenzioni degli dei.

Prima di ogni altra questione, su questo argomento, bisognerebbe definire cosa si intende per "libertà".

Un concetto che prende un significato diverso ogni volta che diventa etichetta di qualche realtà oggettiva.

E l'argomento che qui si affronta non appartiene sicuramente ad un universo teorico che può, filosoficamente, essere tirato per la giacchetta secondo i propri appetiti.

Non c'è neanche un complotto generale di Stato, come qualcuno afferma, retaggio di sistemi dittatoriali che ancora fortunatamente non agiscono in Italia ma, solamente, equilibri e interessi privati di ogni singolo operatore per restare coerenti nelle proprie realtà, ognuna diversa per la politica e per interessi personali per le quali le stesse sono nate.

Per farla semplice si potrebbe sicuramente affermare che ogni realtà di informazione è nata con il virus della parzialità soggettiva.

Vuoi saperne di più? Clicca qui!